Composizione: impariamo a semplificare

Una composizione semplice. L’occhio è guidato, non si può sbagliare.
Comporre semplicemente significa anche allenare lo sguardo a cercare soluzioni non sempre  immediate

Ed ecco che torniamo a parlare di composizione…

Non perdiamoci in preamboli e gettiamoci a capofitto nell’argomento del post: le regole della composizione.

Nel post precedente (clicca qui per leggere) avevamo introdotto l’argomento, ora approfondiamo alcune delle regole di base.

REGOLA DELLA SEMPLICITA

Impariamo a semplificare
Cioè, impariamo ad isolare il nostro soggetto principale da ciò che lo circonda.
Il nostro cervello, quando guardiamo qualcosa, sa immediatamente riconoscere quello che è per noi importante da quello che invece è soltanto accessorio, al contrario della nostra macchina fotografica, che registra tutto con la stessa importanza.

Sta a noi creare piani di interesse diversi.

Impariamo dunque a prendere una decisione, domandiamoci cosa è importante nella nostra inquadratura?

Scegliamo il nostro soggetto e cerchiamo di isolarlo il più possibile da elementi che potrebbero risultare fuorvianti.

Possiamo isolare il soggetto in modi diversi, ad esempio, impiegando un teleobiettivo e sfruttando la scarsa profondità di campo che otteniamo scattando con un diaframma aperto.
Oppure possiamo cercare di isolare il nostro soggetto scattando da un punto di ripresa inusuale – molto alto o molto basso, ad esempio.

Semplicità non significa per forza fotografare un soggetto alla volta, piuttosto rendere immediata la lettura della nostra foto. Ad esempio, la ripetizione di forme simili o di un disegno è un ottimo esempio di semplicificazione,

Ricordiamoci: manteniamo l’inquadratura semplice.
Lasciamo fuori tutto ciò che reputiamo superfluo o che può creare confusione.

Per imparare a comporre con semplicità dobbiamo impegnarci a fondo, dobbiamo allenare lo sguardo.
Il mondo, nella realtà, non si presenta quasi mai semplificato, dobbiamo dunque allenare il nostro occhio fotografico a vedere la semplicità e dobbiamo usare tutte le nostre conoscenze fotografiche per rendere semplice quello che spesso in natura non si presenta come tale.

Annunci

One thought on “Composizione: impariamo a semplificare

Add yours

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: