Foto a fuoco e ben definite, ecco come fare

20120908-104706.jpg

Come facciamo ad ottenere tutto a fuoco in un’inquadratura? E tutto con il massimo dettaglio?
Sì, insomma, dobbiamo scattare un panorama, ci siamo alzati all’alba o stiamo saltando la cena per cogliere la luce del crepuscolo e non possiamo permetterci di tornare con una serie di fotografie che non ci soddisfano…

Per aumentare la profondità di campo – circolo delle cose a fuoco attorno al punto reale sul quale prendiamo il fuoco – dobbiamo chiudere il diaframma.
Scegliendo aperture chiuse, abbiamo la garanzie che molto di quello che inquadriamo sarà a fuoco, ma…

Sì, c’è un ma… E si chiama pomposamente diffrazionei.
Se chiudiamo troppo la diffrazione ci fa perdere in definizione.
Saltiamo come al solito a piè pari le questioni tecniche legate alla diffrazione, ma prendiamo per buono il fatto che la diffrazione è una delle cause per la perdita di definizione nei nostri scatti,
La diffrazione è legata al sensore, per cui ogni macchina è diversa e introduce un livello di diffrazione diverso,

Diciamo che però attorno a f11 o f13 si ottengono i risultati che generano una diffrazione minimal

Quando si parla di definizione, entra in gioco anche la qualità degli obiettivi e la capacità di resa in corrispondenza delle diverse aperture.
Anche in questo caso gli obiettivi si comportano ognuno in modo diverso, ma è comune un fatto: tutti gli obiettivi hanno un diaframma preferito, cioè un diaframma con il quale garantiscono la massima nitidezza – gli anglofono lo chiamano sweet spot – e si trova quasi sempre tra f8 e f13

Per cui, teniamo in mente diffrazione e sweet spot e quando cerchiamo la massima profondità di campo e la massima definizione, resistiamo dal chiudere il diaframma al massimo – ad es. f22 – e cerchiamo la combinazione tempo/diaframma che ci consenta di lavorare attorno a f11.

Se stiamo scattando un panorama con fuoco su infinito, faremmo ancora meglio a scegliere f8…

Questa è la regola di base, ma ogni macchina e ogni lente si comporta diversamente, per cui il mio consiglio e quello di fare un po’ di prove e trovare le combinazioni che più ci soddisfano.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: