Catturare il movimento!

Moto che sfreccia. Movimento congelato con un tempo molto rapido
Moto che sfreccia. Movimento congelato con un tempo molto rapido

Torniamo a parlare di tempi di posa – se volete avere una panoramica su quanto detto già, cliccate qui.

Quando premiamo il pulsante per scattare, la nostra macchina apre la tendina dell’otturatore e lascia passare la luce, che impressiona il sensore. Il tempo per il quale il sensore è esposto alla luce si dice tempo di posa, che generalmente si misura in centesimi di secondo, ma che qualche volta, secondo le necessità possiamo allungare fino a svariati secondi.

Cosa cambia quando il tempo di posa?

Piccolo passo indietro: il tempo di posa influisce, con diaframma e sensibilità, sull’esposizione
Detto ciò, aggiungiamo anche il fatto che il tempo di posa influisce anche su come la macchina regitra i soggetti in movimento.

  • Per CONGELARE IL MOVIMENTO, scegliere un tempo di posa breve
  • Per DARE L’IMPRESSIONE DEL MOVIMENTO, scegliere un tempo di posa lungo.

Quanto rapido deve essere il tempo di posa per congelare il movimento di un dato soggetto?
Questa è una domanda che chi fotografa si pone spesso.
Dipende da molti fattori: la velocità del soggetto stesso, la direzione del movimento – più la direzione del movimento del soggetto è perpendicolare alla nostra inquadratura e più rapido deve essere il tempo di posa che scegliamo.
Ad esempio per fermare  una moto che sfreccia a 100 chilometri orari e ci passa di fronte, diciamo, da destra a sinistra, dovremo impiegare un tempo molto rapido (ad es. 1/250 o 1/500), se invece la stessa moto, procedendo alla stessa velocità, ci vieni incontro, possiamo tranquillamente usare un tempo più lungo – ricordiamoci di spostarci però!!!!

Per cui, questa potrebbe essere la regola:

  • MOVIMENTO PARALLELO : TEMPI BREVI
  • MOVIMENTO PERPENDICOLARE: TEMPI LUNGHI
Annunci

2 thoughts on “Catturare il movimento!

Add yours

  1. Grazie Walter!!!!
    concetti espressi in maniera semplice e diretta, veramente utilissimi…….un toccasana per i neofiti come me.

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Up ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: