I maestri della fotografia: Henri Cartier-Bresson

Devo ammettere che ci ho pensato a lungo… lascia perdere, mi dicevo, non ha senso affrontare Henri Cartier-Bresson, non ha senso pensare di poter condensare il suo genio, il suo talento e il suo apporto nei confronti della fotografia in un post. Vero! Verissimo! Poi mi sono detto che bastava non averne la velleità -... Continue Reading →

Annunci

I maestri della fotografia: Ami Vitale

Qualche anno fa, bloccati in casa da una nevicata che entrò poi nella storia della meteorologia recente, conversavo di grafica e fotografia con un'amica art director e mentre lei dava un occhio a qualche mio scatto di viaggio, Sabrina mi ha guardato e mi ha confidato che le mie foto le ricordavano quelle di Ami Vitale. Al... Continue Reading →

I maestri della fotografia: Raghu Rai

  Settantaquattro anni, una carriera da fotografo e fotoreporter lunga cinquant’anni, un numero di pubblicazioni di tutto rispetto, Raghu Rai è sicuramente il fotografo indiano più rappresentativo e più famoso. Un aneddoto su tutti, secondo me, riassume perfettamente il carattere schivo di Raghu Rai e il suo modo molto intimo di intendere la fotografia: nel 1972, Henri Cartier-Bresson... Continue Reading →

I maestri della fotografia: Steve McCurry

Ok. Ok, chi mi conosce sa cosa penso del vecchio Steve, una sorta di odio/amore che oscilla da un estremo all'altro con estrema facilità. Mai, come con il fotografo di Philadelphia, ho provato sentimenti così combattuti - invidia, ammirazione, noia, delusione e ammirazione, di nuovo! Steve McCurry non è un fotografo, Steve McCurry  è uno standard.... Continue Reading →

I maestri della fotografia: Annie Leibovitz

"(…) Ci insegnarono che, per un giovane fotografo, la cosa più importante era imparare a guardare. E saper guardare non c'entrava nulla con gli strumenti a disposizione. (…) - imparare a guardare! E Annie Leibovitz, classe 1949, ha fatto di questo insegnamento un credo irrinunciabile, tanto addirittura da aggiungere che delle lezioni di tecnica non... Continue Reading →

I maestri della fotografia: Don McCullin

"Fotografare le guerre significa rubare il dolore ad altre persone. È brutto per me dirlo oggi, ma è la verità. Dal momento che l'ho capito, ho pensato che volevo provare a fotografare senza togliere la dignità a qualcuno." Così si racconta Don McCullin, certamente il fotografo di guerra più famoso - con Robert Capa. E... Continue Reading →

Up ↑