Quale modalità di scatto scegliere?

Le macchine fotografiche offrono almeno quattro modalità di scatto tra le quali scegliere, solitamente P, A, S e M (per i nikonisti) e P, AV, TV e M (per i canonisti). Cominciamo col decifrare il significato delle sigle: P - programmato A o AV - priorità di diaframma (aperture in inglese) S o TV - priorità... Continue Reading →

Usiamo i tempi veloci

Ed ecco un post che bilancia il precendente, che si occupava di lunghe esposizioni. Nel post di oggi, infatti, cercheremo di capire come congelare il movimento,  dando qualche tempo di riferimento giusto per avere un idea. Più è veloce il nostro tempo di posa e più siamo in grado di fermare l'istante, ma quanto è necessario spingersi in... Continue Reading →

Catturare il movimento!

Torniamo a parlare di tempi di posa - se volete avere una panoramica su quanto detto già, cliccate qui. Quando premiamo il pulsante per scattare, la nostra macchina apre la tendina dell'otturatore e lascia passare la luce, che impressiona il sensore. Il tempo per il quale il sensore è esposto alla luce si dice tempo... Continue Reading →

Esposizione: capiamo i tempi

Parliamo di tempi, in questo piccolo ciclo di post dedicati all'esposizione (creativa). La scelta del tempo di posa influisce sulla nostra esposizione tanto quanto lo fa la scelta dell'apertura - vedi post precedente. Il tempo di posa determina il tempo che il sensore rimarrà esposto alla luce, questa ormai non dovrebbe essere né una novità, né... Continue Reading →

Tempo e diaframma: si parte da qui

Una delle prime decisioni che siamo chiamati a prendere è in quale modo scatteremo: PRIORITA' DI TEMPO o PRIORITA' DI DIAFRAMMA, cioè, chi comanda e chi si adegua? (per ora tralasciamo la modalità manuale, che ci permette di impostare entrambi i parametri indipendentemente). In PRIORITA' di DIAFRAMMA noi scegliamo il diaframma e la macchina si... Continue Reading →

Rendiamo al meglio il movimento

E dopo il post dedicato a congelare l'azione, ecco il post dedicato a rendere l'effetto del movimento. La tecnica che useremo si chiama panning,  che  in inglese  significa appunto "fare una panoramica". Quante volte ci saremo domandati, ma come diavolo fanno a fare quelle foto dove il soggetto è praticamente a fuoco e tutto il... Continue Reading →

Up ↑